Quanto mi costa una pulizia dei denti oggi?

La pulizia dei denti rappresenta oggi uno dei servizi maggiormente promossi dalle cliniche dentali per attrarre dei nuovi clienti con la scusa di accedere ad un servizio base a tariffe estremamente appetibili.

In pratica, si assiste ad una forte campagna marketing che ha per oggetto l’acquisizione di clienti ex novo mediante la promozione di questo servizio, proponendo una tariffa che spesso è la metà od un terzo di quella presente sul mercato.

Un po come accade da tempo nei centri commerciali dove il prezzo civetta di alcuni prodotti serve appunto ad attirare nuovi clienti che alla fine andranno a comprare altri prodotti presenti sugli scaffali.

Una tecnica collaudata e funzionante che prevede la vendita di un prodotto o servizio sotto costo per acquisire nuovi clienti e vendere loro un insieme di altri servizi.

In effetti, una tariffa a 20 oppure a 29 euro (iva compresa) non va certo a coprire i costi reali di questo servizio.

Costo pulizia denti. Un mare di offerte.

Il servizio di pulizia dei denti non richiede allo studio dentistico un particolare investimento in materiali e risorse varie e consente sopratutto di attirare dentro lo studio medico nuovi potenziali pazienti, offrendo loro una visita ai denti ed un eventuale preventivo per la cura.

Il metodo dell’offerta low cost connesso alla pulizia dentale è assai diffuso e queste promozioni impiegano vari canali di marketing per raggiungere un variegato pubblico : cartelloni stradali, pubblicità Web (sempre più presente), spazi su giornali, ecc..

Pulire i denti. Quanto mi costa.

Parliamo ora di tariffe reali che vengono richieste dalle varie cliniche dentali italiane.

Escludendo le offerte promozionali, delle quali abbiamo appena parlato, il costo medio di una pulizia dentale in Italia varia da 50 a 120 euro.

Poi, esistono anche richieste che sono al di sopra od al di sotto di questo segmento.

Al lato pratico, non è detto che ad un prezzo promozionale(quindi scontato) di un servizio di pulizia dentale corrisponda poi un altrettanto sconto sulle tariffe di cura più costose : implantologia, ecc..

In effetti, anche nell’ambito delle cure dentali il mercato di è aperto e la guerra delle tariffe, anche a seguito dello sviluppo del turismo dentale in altri paesi, è solo all’inizio.

Comments

comments