Acqua micellare cos’è e a cosa serve?

Un tempo conosciuta solo tra modelle e make up artists, oggi l’acqua micellare ha invaso gli scaffali dei supermercati e delle profumerie. Se ancora non avete ceduto alla tentazione di acquistarla o non sapete esattamente di cosa si tratti, sappiate che non è altro che un prodotto per la detersione e la pulizia del viso.

In particolare l’acqua micellare svolge la duplice funzione di struccare e tonificare il viso. Con un solo gesto e poche gocce di acqua, infatti, è possibile purificare la cute da make up e impurità e tonificarla, rendendola più fresca ed elastica. Niente più latte detergente e tonico, poichè per avere una pelle perfettamente pulita basta un solo prodotto, che non va neanche sciacquato,. Un sogno che si avvera per tutte coloro che, troppo spesso, si lasciano vincere dalla pigrizia e cedono alla tentazione di andare a letto senza struccarsi.

Quando si parla di acqua micellare, si parla anche di detersione intelligente, dal momento che l’efficacia di questo prodotto è dato dalla sua capacità di penetrare gli strati più profondi della cute senza però aggredire la barriera idrolipidica, evitando fastidiosi arrossamenti. Ma come ci riesce? E soprattutto, cos’è effettivamente l’acqua micellare.

L’acqua micellare non è altro che un’acqua termale al cui interno vengono aggiunte delle microsfere di tensioattivi, chiamate appunto ‘micelle’, che hanno il compito di catturare tutte le impurità e i residui di trucco. Oltre alle micelle, all’acqua termale possono essere aggiunti anche altre sostante quali ad esempio: oligoelementi, principi lenitivi e idratanti, estratti naturali, ecc.

Quando bisogna usare l’acqua micellare? Praticamente sempre. L’acqua micellare, infatti, riesce a rimuovere dal viso qualsiasi tipo di impurità e di make up, compreso quello waterproof, notoriamente molto difficile da eliminare. Grazie alla sua formulazione delicata che non aggredisce la pelle, l’acqua micellare va utilizzata anche in assenza di trucco, ma semplicemente per purificare il viso ed eliminare le impurità della pelle, i residui di smog. L’acqua micellare, infine, è indicata particolarmente per chi ha la pelle sensibile poiché pulisce in profondità senza intaccare la barriera protettiva del derma, necessaria per preservare la pelle da aggressioni esterne.

Semplice da utilizzare, questo prodotto va applicato con un dischetto struccante su tutto il viso e non deve essere risciacquato. Se proprio volete risciacquarlo, allora, è consigliato utilizzare acqua termale per evitare che l’acqua di rubinetto possa vanificare l’effetto purificante, idratante e lenitivo esercitato sulla pelle dal prodotto.

Comments

comments